La volpe, l'uva e la dissonanza cognitiva

Forse la conosci già, ma la favola di Esopo il greco è un perfetto esempio per ragionare sulla dissonanza cognitiva. “C’era una volta una volpe che si avvicinò a una vite e cominciò a desiderare con gli occhi gli acini turgidi e maturi dei grappoli appesi. Pensò: “Ecco qualcosa di prelibato”. Salì con le zampe […]

Continua a leggere